47 Jobner Bagh Guest House

47 JOBNER BAGH – CN TRAVELLER

Fino a poco tempo fa i visitatori di Jaipur, la capitale rosa del Rajasthan, avevano due possibilità: soggiornare in un palazzo restaurato o in una pensione a stella zero. Questo è il motivo per cui questo meraviglioso nuovo rifugio sta dimostrando una tale attrazione, in particolare tra la folla di moda che ne apprezza l’estetica raffinata ma rilassata e lo straordinario rapporto qualità-prezzo.
Stare al 47 JobnerBagh è come trasferirsi da un vecchio amico e incontrare i suoi amici interessanti e creativi. Il proprietario, Shiva Gujar, che lavora nel settore della gioielleria da un paio di decenni, ha lavorato con il defunto architetto italiano Paola Giacomini per creare l’affascinante rifugio di 12 camere da letto con le sue pareti bianche e curve e le ampie terrazze; gli interni semplici e illuminati dal sole sono arredati con pezzi d’antiquariato molto amati e pezzi indiani d’epoca.
L’hotel si trova appena oltre il confine della vecchia città fortificata, in quello che un tempo era il giardino del Maharajah di Jobner’ shaveli, e c’è una splendida terrazza sul tetto con vista sul Nahargarh Fort del XVIII secolo. La moglie di Shiva, Anita, crea meravigliose cene indiane cucinate come in casa, che puoi mangiare in giardino o nella sala da pranzo illuminata a lume di candela; il suo personale cordiale serve tè, caffè, nimbupani (acqua al limone) e snack durante il giorno. La deliziosa Megha, la figlia di Shiva, gestisce un elegante negozio che vende tessuti e oggetti artigianali locali. La piccola spa offre sia massaggi ayurvedici che aromaterapici.

The best affordable hotels in the world | CN Traveller

CN TRAVELLER

47 Jobner Bagh Guest House

47 JOBNER BAGH – SAGE CLARE

Viaggiare in India mi vede regolarmente a caccia di nuove e imminenti guest house in cui stare. Si potrebbe dire che ho una leggera ossessione! Questo è il modo in cui mi sono imbattuto nell’Hotel 47 Jobner Bagh, una guest house di recente apertura sulla scena di Jaipur e che ho scelto per la prossima volta che la visito. Potrei certamente vedermi, alla fine di una lunga giornata, rilassato su quella serena terrazza sorseggiando chai e respirando il dolce profumo del gelsomino. Vi ho presentato il numero 47!

47 JOBNER BAGH – SAGE CLARE

SAGE CLARE

47 Jobner Bagh Guest House

Hotel 47 Jobner Bagh

Indubbiamente la più eccitante novità di questo capitolo per i vagabondi di lusso. Si tratta di una piccola proprietà davvero splendida che offre un design delicato, un servizio accogliente in stile familiare e un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Descritto come una lussuosa guest house a conduzione familiare dal proprietario, Mr Shiva Gujar, lavora nel settore della gioielleria e dell’ospitalità da oltre due decenni. Sua moglie, la signora Anita, è la regina della cucina che supervisiona la cucina indiana casalinga e alla reception è la loro adorabile figlia

La struttura di 12 camere è stata progettata da un architetto italiano ed è splendidamente rifinita e dettagliata. Un artista celebre, che soggiornava presso l’hotel, mi disse che l’edificio era “piacevole al tatto” e sottolineava i dettagli favolosi degli schermi in pietra ricurvi (Jali).

Mi sono piaciute molto le stanze 1, 3, 6, 7 e 8, che hanno tutte terrazze. Se disponibile, prenota l’unica suite, la camera 11, che ha una piccola terrazza privata con prato, un delicato giardino di gelsomini e il bagno ha le sue e due docce. Favoloso!

La terrazza sul tetto offre viste spettacolari sul Nahalgarh Fort (il forte della tigre) ed è il luogo ideale per un tè pomeridiano o un aperitivo serale.
La cena viene servita nei giardini al piano terra. È presente un centro benessere e una piscina per bambini è in fase di progettazione.

C’è una bella boutique nella zona della reception e c’è un negozio di gioielli specializzato che si aprirà vicino al centro termale. Camere da € 5.500 comprensive di tasse, colazione, snack e tè e caffè per tutto il giorno e connessione Wi-Fi gratuita. La suite numero 11 costa € 7.500.
Il mio consiglio è di prenotare in anticipo, dal momento che ho visto la struttura poche settimane fa, ho avuto quattro amici che hanno soggiornato lì e tutti hanno dato recensioni entusiastiche!

47 JOBNER BAGH – SAGE CLARE

SAGE CLARE

47 Jobner Bagh Guest House

47 JOBNER BAGH – HOUSE & GARDEN

L’esperienza inizia nel parco dell’hotel Narain Niwas Palace (hotelnarainniwas.com). Si entra nel bar attraverso un giardino, dove divani blu e bianchi coperti da baldacchini accatastati con cuscini stampati a blocchi ospitano una folla rilassata intorno a fosse di fuoco fiammeggianti. L’interno è una serie di sale più piccole, ognuna delle quali è il suo paese delle meraviglie, dove murales dipinti a mano di fiori bianchi e blu forniscono uno scenario fantasioso.

Bar Palladio è stato progettato da Marie-Anne Oudejans, la fondatrice del marchio di moda Tocca. Ha tratto ispirazione dallo stile regale di Mughal e dall’intimità e dal calore dei sostenitori veneziani come Harry’s Bar e Caffè Florian, portando anche uno chef italiano dall’Hotel Villa Cipriani, ma la sua interpretazione sembra nuova. Dopo una settimana a Jaipur, la casa del block-printing, ho pensato di aver visto tutto, ma la tappezzeria qui ha presentato idee completamente nuove.

Dal bar in pietra scolpita alle pareti dipinte a mano e tessuti stampati di cui sopra, tutto è stato creato a Jaipur da artigiani locali. Lo chef cucina il cibo del Nord Italia con un cenno all’India e la lista dei cocktail è ampia e inventiva quanto l’ambiente circostante.
Stare al 47 JobnerBagh (jobnerbagh.com) suscita quel piacere un po’ colpevole in cui ti dispiace per le persone che soggiornano in altri hotel perché hai trovato un tesoro nascosto.
Questa struttura è stata progettata e costruita con grande amore e cura da Shiva Gujar, sua moglie Anita e i loro amici. Situato in un piccolo e grazioso giardino in una strada residenziale, l’edificio è in stile coloniale con meravigliosi balconi curvati in stile jali.

L’hotel è piccolo, con solo 10 camere semplici progettate da un architetto italiano; ha pavimenti in cemento lucidato, bagni intonacati in tadelakt e piumini Gudri vintage più morbidi sui letti. La mia camera aveva semplici mobili in legno antico e un piccolo balcone con tende a foglie di banana – un luogo perfetto per la mente di vagare dopo una giornata frenetica di shopping. Punteggiato in tutto il giardino sono aree relax per la lettura o godersi un aperitivo serale e c’è anche una terrazza sul tetto con vista sulla catena Aravalli, con il suo Forte di Nahargarh (‘casa delle tigri’) e il Tempio di Ganesh. Anita supervisiona la cucina nel ristorante al piano terra; il cibo Rajasthani cucinato in casa è delizioso.

C’è anche un’incantevole spa e un piccolo negozio di antiquariato diretto da Shiva e la figlia di Anita, Megha. Le camere costano da £ 75 a notte, colazione compresa.

47 JOBNER BAGH – HOUSE & GARDEN

HOUSE & GARDEN

47 Jobner Bagh Guest House

47 JOBNER BAGH – BEAUTIFUL HOMES

Mantenendo il suo fascino antico, 47 JobnerBagh ci mostra come sposare elementi vintage con un design elegante e semplice.

Sono gli interni affascinanti di 47 JobnerBagh ad attirare davvero la nostra attenzione. La tavolozza di colori prevalentemente bianca è ravvivata con mobili tradizionali in legno scuro e dettagli scolpiti che sono ammorbiditi con elementi curvi, luci calde e mobili dalle finestre fluide.

La chiave di questo look è di inserire solo pochi pezzi visivamente pesanti, antichi e vintage e abbinarli con arredi minimali in colori tenui e tenui. Le camere da letto dispongono di scrivanie e sedie d’epoca, comodini tradizionali e credenze in stile coloniale contro pareti color crema. Prendi una stecca e mescola questi pezzi ingombranti con quelli snelli come il semplice letto basso.

Aggiungi un tocco vintage alla tua casa con una galleria di vecchie foto incorniciate in bianco e nero e tonalità seppia. È inoltre possibile utilizzare mobili in difficoltà in colori caldi e tenui come l’armadio verde oliva e pezzi riadattati come vecchie porte modellate come un’alta testiera. Pavimenti in cemento lucido e pareti bianche formano la tela perfetta per questo look.

47 Jobner Bagh, Jaipur – Home Inspirations – Beautiful Homes

47 Jobner Bagh, Jaipur - Home Inspirations - Beautiful Homes